QS GROUP AL GLOBAL SUMMIT 2024: UN MAGAZZINO AUTOMATICO IN ATMOSFERA CONTROLLATA

Il 22 e il 23 maggio, QS GROUP ha partecipato al Global Summit Logistics and Supply Chain, uno dei principali eventi B2B in Italia dedicati alla business community della logistica. L‘evento si compone di 2 giornate ricche di appuntamenti, conferenze e incontri di business one-to-one per favorire il confronto, la condivisione e lo scambio di idee tra i partecipanti.

%fintralogistics automation%Nella prima giornata il responsabile marketing e commerciale per l’intralogistica Vincenzo Campanella e la responsabile dell’unità WMS di Esisoftware Chiara Mosciatti, hanno presentato la realizzazione di un magazzino automatico in atmosfera controllata per ICO, azienda leader nella produzione del cartone ondulato.

La sfida di questo progetto era determinata dalla complessità e peculiarità del materiale stoccato. Lo stoccaggio del cartone ondulato ha infatti richiesto un’atmosfera modificata e controllata mediante la gestione dell’ossigeno nei locali.

Il magazzino automatico ha messo in collegamento la produzione con la trasformazione del cartone ondulato divenendo il polmone dell’intero impianto produttivo a Pianella. Le particolarità di questa realizzazione lo rendono un eccezionale caso di studio nell’industria di settore.  

L’impianto progettato da QS GROUP è caratterizzato da una scaffalatura autoportante alta 26 metri a doppia profondità e servita da un trasloelevatore bicolonna e multiforca.

%fintralogistics automation%

Le 9 forche telescopiche, indipendenti a corpo unico, depositano e prelevano i pallet secondo la gestione del WMS di ESISOFTWARE, azienda del gruppo QS specializzata nel software industriale. Il WMS è responsabile, tra le altre cose, della tracciabilità dei lotti, dello spostamento interno dei prodotti finiti e semilavorati e dell’intera gestione degli spazi, sia del magazzino automatico che del magazzino a terra.

Altro aspetto caratteristico dell’impianto è la possibilità del sistema di forcole di operare in modo asincrono per gestire unità di carico di dimensioni differenti.  Inoltre, il traslo può prelevare più unità di carico in una sola volta. Questa particolarità ottimizza ulteriormente i flussi di magazzino eliminando completamente le movimentazioni manuali.

%fintralogistics automation%
Animazione del traslo con 9 forcole indipendenti

Infine, la gestione e il controllo dell’atmosfera all’interno del magazzino viene garantita con una camera di compensazione in grado di mantenere gli appropriati livelli di ossigeno e di incrementare i requisiti di sicurezza dell’impianto.

L’esperienza del Gruppo e la sua forte propensione all’innovazione, hanno catturato l’attenzione del pubblico presente al Global Summit Logistics & Supply Chain.

Ringraziamo tutti coloro che hanno preso parte all’evento e che hanno incontrato il team di QS GROUP negli one-to-one meeting.