DAGLI AGV AGLI AMR

%fintralogistics automation%

I SISTEMI DI TRASPORTO A GUIDA AUTONOMA RIVOLUZIONANO LA LOGISTICA

Oramai familiari anche al grande pubblico, sono entrati da anni nei sistemi logistici automatizzati giocando un ruolo da protagonista nei magazzini e nelle linee di produzione. Così, i veicoli a guida automatica (AGV), controllati dal software e autonomi nel movimento, sono vettori di carico che lavorano senza operatore o conducente a bordo.

La loro capacità di effettuare missioni, dipende dal software e dai sistemi di guida basati su diverse tecnologie. La sicurezza è garantita dalla sensoristica installata a bordo e dalla precisone nella gestione dei controlli in fase di accelerazione/decelerazione.

Alcune applicazioni tipiche degli AGV comprendono:

  • il trasporto di materie prime;
  • prodotti in corso di lavorazione e prodotti finiti asservendo le linee di produzione;
  • lo stoccaggio/recupero o altri movimenti a supporto del picking nelle applicazioni di magazzino e distribuzione.

Tipicamente alimentati a batteria, i sistemi AGV sono costituiti da più veicoli che navigano lungo percorsi di guida predefiniti. I veicoli si muovono all’interno della struttura utilizzando diverse tecnologie di guida, tra cui nastri o barre magnetiche montate sul pavimento, laser, sensori ottici e guida inerziale basata su magneti/giroscopi. Queste tecnologie di guida consentono di modificare facilmente i percorsi e di espandere il sistema AGV in risposta ai cambiamenti della struttura, per una soluzione di movimentazione dei materiali flessibile e scalabile.

Continua a leggere l’articolo completo su: LOGISTICA EFFICIENTE